Che cosa sono interi lupi psyllium?

I grossi interni di psyllium sono gusci di semi, noti come ispaghula, dal piantago ovata vegetale. Questa pianta è natale nelle regioni del Medio Oriente come l’India. Psyllium è utilizzato in tutto il mondo per diversi scopi, soprattutto per diversi benefici per la salute. Di solito questa pianta viene consumata come un modo per aggiungere fibre alla dieta di una persona. Il contenuto molto elevato di fibre solubili in interi lupus psyllium è detto per migliorare le funzioni gastrointestinali di coloro che non ottengono abbastanza fibra solubile nella loro normale dieta quotidiana.

La maggior parte delle persone che prendono il psyllium lo prende in forme polverose o in terra. La polvere di buccia di Psyllium è un ingrediente comune nei prodotti per la pulizia del colon e da molti altri integratori di fibre e disintossicanti. La maggior parte dei prodotti che contengono la polvere di buccia di psyllium sono principalmente per il sollievo della stitichezza, sia esso un efficace prodotto di sollievo o un prodotto di fibra preveniente. Alcune persone usano la polvere nelle ricette di pane e torte come un modo per incorporarlo nella loro dieta, come bere un liquido con la polvere aggiunta a volte può essere spiacevole. È stato anche suggerito di aiutare con la riduzione dei livelli di zucchero nel sangue e molti problemi gastrointestinali.

Ci sono molti modi per prendere questo prodotto. In genere, è possibile acquistare interi fogli psyllium da negozi di alimenti biologici e tagliarli o macinare o acquistare bucce già in polvere. Il dosaggio suggerito è da 1 a 2 cucchiaini da cucina (circa 8 grammi) di psyllium al giorno, sia in alimenti che in acqua.

L’effetto collaterale più comunemente riportato nell’utilizzo di interi pili di psyllium è che alcuni di essi possono essere depositati in gola. Quando una persona prende un drink, questo può gonfiarsi e bloccare i passaggi d’aria. Altri che hanno un contatto regolare con psyllium possono sviluppare una reazione allergica, quindi è spesso suggerito che l’uso sia temporaneo e non frequente. Alcuni reclami temporanei includono gonfiori, costipazione aumentata e effetti collaterali gastrointestinali, che sono considerati normali e generalmente passano dopo pochi giorni di uso regolare.

È generalmente consigliato che coloro che soffrono di un restringimento dell’intestino consultino un medico prima di utilizzare interi lupus psyllium a causa di un aumento del rischio di blocco intestinale. La maggior parte degli effetti indesiderati è causata da un consumo di acqua inadeguato durante l’assunzione di questo prodotto. L’assunzione consigliata è di almeno 8 once. (Circa 60 ml) di acqua per cucchiaino di psyllium e otto bicchieri d’acqua per tutto il giorno.

Quali sono i pro ei contro di eliminare l’utero?

Rimuovere l’utero è una decisione difficile per ogni donna da fare, e ci sono molti vantaggi e contro a prendere in considerazione quando si fa la scelta. L’utero è una parte essenziale del sistema riproduttivo della donna, e le uova fecondate vengono impiantate nella fodera uterina. Senza un utero, una donna è sterile, e può anche avere maggiori probabilità di provare depressione e avere sensazioni limitate durante i rapporti sessuali. Rimuovere l’utero può essere necessario per curare o prevenire malattie o crescita, ma ci sono rischi e complicazioni associate alla procedura.

A causa di ragioni mediche, un medico può suggerire la rimozione dell’utero da un paziente. Una massa adexnale, un tumore canceroso che si forma nell’utero, è un motivo per avere un’isterectomia parziale o totale, in cui viene rimosso solo l’utero, e talvolta la cervice. Ciò può impedire la diffusione della malattia o la ricomposizione di tessuti cancerosi che formano in futuro. Fibroidi, che sono piccoli tumori benigni, possono formarsi nell’utero e causare dolore, sanguinamento e pressioni intense sugli organi circostanti. Polipi endometriali, endometriosi o utero prolasso sono altri motivi per l’isterectomia.

Come per la maggior parte delle procedure chirurgiche, ci sono rischi associati alla rimozione dell’utero. Infezione e infiammazione possono verificarsi a seguito della procedura chirurgica. Esiste il rischio di sviluppare un coagulo di sangue durante la procedura, e talvolta possono verificarsi danni ad altri organi vicini all’utero. Alcune donne presentano problemi di urinare dopo l’intervento chirurgico a causa di danni all’uretere durante la chirurgia. Dopo l’eliminazione dell’utero, una donna non sarà più in grado di sentire contrazioni dell’utero durante l’orgasmo, e ci sono stati studi che dimostrano che le donne sono più propensi a sviluppare la depressione dopo una isterectomia.

I tre tipi di interventi chirurgici per rimuovere l’utero sono aperti addominali, laparoscopici e vaginali. L’apertura addominale dell’utero porta il maggior rischio di complicanze da un intervento chirurgico, il tempo di recupero di questa procedura è generalmente da quattro a sei settimane e il paziente sarà lasciato con una piccola cicatrice. La chirurgia laparoscopica di solito richiede solo un soggiorno di una notte in ospedale per l’osservazione, e il tempo di recupero è di solito da cinque a sette giorni. La cervice può anche essere rimossa durante un’isterectomia totale, ma i punteggi regolari di pap saranno ancora necessari se la cervice viene lasciata intatta perché la donna dovrà ancora essere monitorata per il rischio di sviluppare il cancro cervicale.

Quali sono gli effetti collaterali del beta glucano?

Gli effetti collaterali del beta glucano possono dipendere dalla fonte da cui viene ottenuta così come la storia medica dell’individuo che lo prende. In generale, beta glucano è un integratore alimentare estratto dalla parete cellulare di un fungo monocellulare Saccharomyes cerevisae, più comunemente conosciuto come lievito di panetteria. I tipi di beta glucano possono anche essere derivati ​​da diverse altre fonti, inclusi i grani come l’avena e l’orzo, alcuni funghi e persino le alghe. In questi casi, gli effetti collaterali sono direttamente correlati a qualsiasi allergia o reazioni avverse che gli individui possono avere a queste sostanze alimentari. Quando vengono prodotti gli integratori beta-glucani, essi sono in gran parte nient’altro che composti carboidrati raffinati, ma i loro effetti a stimolare il sistema immunitario umano sono ben noti.

I vantaggi del beta glucano coinvolgono principalmente i suoi effetti sul sistema immunitario, il che significa spesso che sia prescritto alle persone sottoposte a chemioterapia per il cancro che hanno indebolito i sistemi immunitari dal trattamento. Il supplemento è anche noto per avere la capacità di sopprimere la crescita del tumore e agire come un composto antiossidante nel sangue. A causa di questi effetti benefici, la possibilità di effetti collaterali da beta glucano è legata più direttamente a persone con sistemi immunitari eccessivamente attivi che combattono le infezioni come il lupus o che hanno condizioni a lungo termine che aumentano la risposta immunitaria come la sclerosi multipla o infiammatorie Malattia intestinale. Gli effetti collaterali del beta glucano sono anche una preoccupazione per chi ha subito un trapianto di organi, in quanto ciò richiede l’assunzione di farmaci immunosoppressori, dal momento che il beta glucano può minimizzare i loro effetti, il che potrebbe provocare il rigetto dell’organo.

La presa di beta glucano può anche abbassare i livelli di colesterolo o aumentare le droghe progettate per farlo, nonché aumentare gli effetti degli antibiotici. Questi sono effetti benefici che portano a beta glucana essere prescritti per una vasta gamma di condizioni in forma di pillola, da HIV / AIDS a diabete e artrite. Viene usato per trattare il freddo comune e l’influenza, per alleviare le condizioni di affaticamento cronico e per curare i disturbi comuni come la malattia di Lyme e l’epatite. Il composto è anche fatto in una crema che viene applicata alla pelle per trattare una varietà di disturbi da eczema alle rughe e alla dermatite quotidiane. Come fluido per via endovenosa, viene anche iniettato nel tessuto muscolare per i pazienti affetti da tumore. Questa gamma di usi e metodi di utilizzo, così come il fatto che è presente in molti prodotti alimentari come l’insalata, la panna acida e il dessert congelati, significa che gli effetti collaterali del beta glucano hanno la possibilità di essere diffusi.

Negli Stati Uniti, il beta glucano ha guadagnato un rating generalmente considerato come sicuro (GRAS) dalla Food and Drug Administration (FDA), il che significa che non ha effetti nocivi noti. Gli effetti collaterali beta glucani possono includere una risposta allergica, tuttavia, in quanto contiene un componente di parete cellulare di lievito noto come mannan che può innescare risposte allergiche in persone che non tollerano bene il lievito in generale. Questi gruppi includono persone con malattia infiammatoria intestinale e malattia di Crohn. Ci sono inoltre prove aneddotiche a partire dal 2011 degli effetti collaterali del beta glucano in alcuni pazienti HIV / AIDS che hanno sviluppato aree dense di pelle sulle palme delle mani o sulle suole dei loro piedi durante l’assunzione del supplemento.

Tuttavia, la sostanza è stata sottoposta ad un ampio test scientifico e la sua capacità di stimolazione immunitaria ha portato ad essere raccomandato per il trattamento del sangue, la prevenzione o il trattamento di infezioni di molti tipi che lo porta al suo utilizzo durante gli interventi chirurgici e per la lotta contro il cancro. Beta glucano è stato anche mostrato nella ricerca per stimolare il processo di ematopoiesi, che è la creazione di sangue nel corpo e che può essere strumentale nel recupero dall’esposizione alla radiazione. Le condizioni che coinvolgono le articolazioni e l’approvvigionamento di sangue che sono comuni all’invecchiamento sono anche ritenute che beneficino di glucano beta, come l’aterosclerosi e l’artrite.

Quali sono i sintomi del cancro alla gola?

Il cancro della gola, che si verifica quando le cellule in gola iniziano a dividere ad un tasso di controllo, è accompagnato da una serie di sintomi, molti dei quali sono associati anche a condizioni meno gravi o altri problemi medici. I pazienti che identificano i sintomi del cancro alla gola dovrebbero fare un appuntamento per vedere un medico professionale in modo tempestivo e non dovrebbero preoccuparsi di essere sbagliati; un medico curante darebbe molto a un paziente una fattura pulita o alcuni antibiotici per un Lieve mal di gola che vedere un paziente con cancro alla gola dopo che è troppo tardi.

Molti dei sintomi di questo tipo di cancro coinvolgono respirare, deglutire e mangiare. Il paziente può avere difficoltà a respirare, sviluppare suoni ad alta respirazione, avere difficoltà a deglutire, o sentire come lui o lei ha un grumo nella gola che rende difficile mangiare e bere. Le modifiche vocali, come la raucedine o le modifiche del passo, possono anche accompagnare il cancro alla gola e la gola può sentirsi dolorosa, affaticata o tenera. Le ghiandole linfatiche possono anche diventare gonfie.

Altri sintomi del cancro alla gola possono comprendere frequenti mal di testa, infezioni sinusali ricorrenti, persistenti mal di gola o tosse, dolore o paralisi nei muscoli del viso, dolore alle orecchie e perdita di peso inspiegabile. I sintomi inizialmente possono essere sottili e attribuiti ad un malessere più generale o ad una gola irritata. I sintomi più gravi possono includere sanguinamenti dal naso o tossire il sangue e l’aspetto di grumi in altre aree del corpo, suggerendo che il cancro ha cominciato a diffondersi.

Un paziente che sospetta di avere un cancro alla gola sarà esaminato da un medico che esamina fisicamente la gola, intervista il paziente e ordina le prove mediche, come le biopsie degli studi sulla gola e sull’immagine, a cercare segni di anomalie crescita. Se viene rilevata una crescita cancerosa, un patologo determinerà il tipo di cancro coinvolto e la fase del cancro, e il paziente vedrà un oncologo per discutere le opzioni di trattamento.

Il cancro della gola può essere trattato con chemioterapia e radiazioni, e la prognosi varia a seconda del cancro, del paziente e quando il cancro viene catturato. I primi sintomi sono identificati, meglio la prognosi, in quanto il paziente sarà in grado di beneficiare di un intervento precoce. Quando si parla di un trattamento di cancro alla gola con un medico, i pazienti possono voler chiedere tutte le opzioni, la prognosi con ciascuna opzione, gli effetti collaterali associati a trattamenti diversi e la quantità di tempo necessaria per il trattamento.

Quali sono i pro ei contro di usare permethrin per scabbia?

Permethrin per scabbia può essere un trattamento altamente efficace con un basso rischio di effetti collaterali, ma ci sono alcune preoccupazioni che i pazienti devono considerare. Questo farmaco è abbastanza dolce da usare per le donne in gravidanza e allattamento, ma l’uso eccessivo di permethrin può creare irritazioni cutanee, quindi è adatto solo per un uso. Se un’infestazione di scabbia è persistente, può essere necessario esplorare altre opzioni per trattare l’infezione parassitaria. Anche i pazienti devono seguire attentamente le istruzioni quando utilizzano permethrin per il trattamento delle scabbie.

Questo farmaco viene fornito sotto forma di una crema per la pelle che deve essere massaggiata accuratamente in tutto il corpo e lasciata da otto a 14 ore. Molti pazienti lo hanno messo prima di andare a letto per permettergli di immergersi durante la notte, e può aiutare a indossare pigiami, guanti e calzini per evitare macchie. I pazienti dovranno lavare con sapone delicato per rimuovere il farmaco e devono anche lavare tutte le lenzuola, i vestiti, i cuscini e altri oggetti morbidi intorno alla casa in acqua calda per eliminare le scabie. Anche i tappeti e la tappezzeria devono essere puliti con cura.

Il vantaggio di permethrin per scabbia è che la panna è di solito molto dolce e può essere utilizzata in quasi tutti i pazienti. Anche i bambini piccoli con pelle sensibile possono di solito utilizzare il farmaco in modo sicuro. Altri farmaci di scabbia sono più duri e possono causare effetti collaterali come rash e irritazione cutanea. Quando un medico vuole prescrivere un trattamento efficace, questa è spesso la prima scelta per i pazienti con scabbia.

Alcuni pazienti sperimentano allergie permethrin. Queste persone non dovrebbero usare permethrin per il trattamento delle scabbie perché possono sviluppare orticaria e bruciore, prurendo irritazione cutanea. Questo farmaco è anche estremamente tossico per i gatti e non deve essere utilizzato in un ambiente in cui i gatti potrebbero avere accesso ad esso. Inoltre, molteplici usi del farmaco possono causare irritazioni cutanee. I pazienti devono trattare permethrin per scabbia come un farmaco monouso per la loro sicurezza.

È importante essere consapevoli che i pazienti possono notare qualche prurito e irritazione cutanea dopo l’uso di permethrin per scabbia. Questo non significa che stanno reagendo al farmaco o che il farmaco non funziona. Mentre le scabbie muoiono e il corpo recupera, la generazione di nuove cellule crea una sensazione di prurito e di disagio. I pazienti potrebbero essere utili a prendere bagni di avena o immergere in bicarbonato di sodio per ridurre il prurito e ammorbidire la loro pelle. Questo permetterà alla pelle morta di esfoliare e può sbarazzarsi del prurito.

Quali sono le opzioni di trattamento per un umore disforico?

La disfia è una condizione mentale che coinvolge la depressione e l’apatia, e talvolta può portare ad un suicidio, specialmente quando quelli in uno stato d’animo disordinato sono agitati o privi di sonno. Questo stato è decisamente diverso dalla depressione, in quanto la disforia è considerata un umore e non un disordine completo. Può essere trattato in modo simile alla depressione, utilizzando la terapia, il farmaco o una combinazione di entrambi. Devo essere preso cura quando si utilizzano farmaci per trattare un umore disforico, tuttavia, perché alcuni composti possono indurre questa sensazione in determinate persone.

Molti individui cercano il trattamento o sono raccomandati per il trattamento dopo aver mostrato segni di disforia, per evitare il rischio di suicidio o auto-danno. Sintomi come il pianto, l’irritabilità, i pensieri rapidi e le allucinazioni possono essere tutti indicatori di umore disforiale. Questo tipo di umore può essere una risposta naturale ad un evento doloroso come la morte di una persona amata, o può esistere come componente di un altro disturbo mentale. Le terapie che mirano ad evitare i pensieri negativi e sconfiggenti e le strategie di coping per l’apprendimento possono essere sufficienti per trattare episodi più lievi, mentre i casi più gravi potrebbero richiedere una terapia intensiva o l’uso di farmaci.

Il farmaco ziprasidone può essere usato per trattare alcuni individui con disforia quando hanno anche disturbo bipolare. Ziprasidone è un medicinale anticonvulsivo e stabilizzante dell’umore, altri farmaci in questa classe possono anche trattare con successo un disturbo disforico in alcuni casi. Un antidepressivo, duloxetina, è stato utilizzato in alcuni studi del Texas come un potenziale trattamento, ma tra alcune persone, questa terapia potrebbe essere rischiosa come potrebbe portare a uno stato misto di disforia combinata e agitazione.

Una forma specifica di questo stato d’animo è conosciuta come disforia di genere, che può verificarsi come componente della condizione mentale conosciuta come disordine di identità di genere. Di solito, questo tipo di umore disforico è caratterizzato da infelicità al proprio sesso e un desiderio di appartenere al genere opposto. Il trattamento della disforia di questa natura può spesso essere un processo molto più coinvolto, che comprende terapia ormonale e terapie di conversazione. Alcuni pazienti possono essere addestrati a guardare e comportarsi come membri del genere preferito per evitare le condizioni che possono portare alla disforia. Spesso, le terapie di gruppo che coinvolgono altre persone con disordini di identità di genere, nonché la consulenza per i parenti, possono essere elementi di trattamenti più sostanziali.

Cosa significa essere dominanti incrociati?

La dominanza trasversale è un fenomeno di abilità fisica del motore in cui una persona preferisce utilizzare un lato del corpo per determinate azioni e il lato opposto per altre azioni. Un lato dominante per tutte le azioni non esiste in individui che sono dominanti trasversali. Semplicemente preferiscono usare l’orecchio, l’occhio, la mano o il piede di fronte al loro lato dominante per determinate attività. Problemi come l’imbecillità, le difficoltà di percezione e le sfide di bilanciamento possono derivare dalla dominanza trasversale, ma gli esercizi fisici mirati a rendere gli individui confortevoli utilizzando entrambi i lati del corpo potrebbero contribuire a migliorare tali problemi.

Il dominio trasversale può anche essere definito dominio misto, misto a mano o confusione manuale. Un esempio comune di dominanza trasversale è una persona che usa una mano per scrivere e l’altra per giocare a sport. È questo tipo di utilizzo del corpo che rende una persona dominante sui lati opposti del corpo, a seconda dell’attività.

Anche se l’ambidexterità è considerata una variante di dominanza trasversale, non significa la stessa cosa. Le persone ambidextrous possono usare entrambe le mani con facilità, ma le persone che attraversano la dominazione preferiscono usare una mano all’altra per compiti particolari. È questa distinzione che rende per mano mista.

Le persone che sono dominanti incrociate non sono regolate per privilegiare solo i lati nelle loro mani. Gli individui crociati dominanti possono anche preferire usare gli occhi, i piedi e le orecchie opposti per determinate cose. Ad esempio, una persona a destra può preferire il calcio con il piede sinistro.

I problemi possono essere riscontrati quando una persona dominante incrociata sente di essere più forte sul lato non dominante del proprio corpo. Ciò può portare a sfide di percezione, lancezza e forse anche problemi di bilanciamento. Può anche soffrire l’abilità.

Nonostante la potenzialità dei problemi causati dalla dominanza trasversale, è un fenomeno relativamente normale. Alcune fonti dicono che la dominanza trasversale può avvenire in circa un quinto della popolazione. Per essere sicuri, se gli individui trovano la loro dominanza trasversale per essere frustranti, possono addestrare se stessi per diventare comodi con l’uso del loro lato non dominante facendo esercizi speciali.

Questi tipi di esercizi potrebbero fare di più di non rendere le persone comode usando entrambi i lati del loro corpo. Alcune ricerche hanno suggerito che le persone con dominanza cross-mano a mano possono avere problemi con la matematica e persino hanno problemi con la loro memoria a lungo termine. Imparare ad usare entrambi i lati del corpo potrebbe migliorare le prestazioni in questi settori, che può essere un vantaggio benvenuto nel tentativo di bilanciare la dominanza trasversale.

Cosa causa le gengive nere?

Anche se le gengive nere non sono normali, di solito possono essere trattate e non sono tipicamente un segno di un problema serio. Ad esempio, i tatuaggi di amalgama sono macchie scure che possono formarsi intorno a ripieni, protesi e corone. Il calcolo, che è una sostanza che può svilupparsi in bocca quando manca l’igiene orale, può anche causare aree scure sulle gengive. Purtroppo, le gengive nere possono anche essere un segno di melanoma maligno in bocca, che è particolarmente difficile da curare. La buona notizia è che le gengive scure possono essere evitate tipicamente attraverso un’igiene orale sufficiente che comprende spazzolatura regolare, filo interdentale, controlli odontoiatrici e l’evasione del fumo e del tabacco da masticare.

Alcune persone sviluppano gengive spotty dopo che ricevono alcuni tipi di trattamento dentale, come protesi, riempimenti e corone. La scorza di gomma di questo tipo è chiamata un tatuaggio di amalgama, che viene causato quando piccoli pezzi di un riempimento o un cappello si incastrano nelle gengive. Questo problema sembra spesso un tatuaggio blu o nero in bocca e anche se non è auspicabile per chi cerca un sorriso perfetto, è anche innocuo. Naturalmente, i tatuaggi di amalgama possono essere rimossi da un dentista se preferito.

Un altro problema che può portare a gengive nere è il calcolo, che è la placca tecnicamente indurita, chiamata anche tartaro. Anche se è di solito facilmente rimosso da un dentista, i pazienti possono spesso impedirlo innanzitutto con spazzolatura e filo interdentale per rimuovere la placca. Il risultato del calcolo è un gruppo di macchie gialle o nere che appaiono sulla linea di gengivita e se non prendono cura di un dentista, queste macchie possono portare a gengive e respiro che smorge sgradevoli. Se il problema non viene portato all’attenzione di un dentista per essere trattato, può condurre alla malattia della gengiva in futuro.

Nonostante il fatto che la maggior parte delle cause delle gengive nere sia curabile, c’è ancora qualche motivo di preoccupazione quando si osserva questo sintomo. Questo perché un punto scuro può anche essere un segno di melanoma maligno all’interno della bocca, che è una forma rara di cancro della pelle. A mano a mano che il cancro cresce, il punto può aumentare di dimensioni e potrebbe sembrare come un colore scuro mescolato con grigio o rosso. Mentre la maggior parte dei casi di cancro della pelle può essere trattata quando presto arrivati, molti casi di melanoma in bocca non possono essere risolti poiché questa zona è difficile da raggiungere. Inoltre, dal momento che la maggior parte dei pazienti nota le gengive nere, la malattia è già già passata oltre il punto di trattamento.

Quali sono i rischi dei bassi livelli di dopamina?

I bassi livelli di dopamina possono contribuire ad una serie di problemi di salute, tra cui depressione, aumento di peso e perdita di controllo del motore. Una carenza biologica in questa sostanza chimica è stata legata a processi di malattia quali disordine di iperattività, sindrome da affaticamento cronico e malattia di Parkinson. Alcuni studi hanno suggerito che una persona con livelli inferiori ai livelli normali di dopamina potrebbe avere un rischio maggiore di sviluppare aggiunte a farmaci o alcool.

La depressione è uno dei problemi più comuni associati a bassi livelli di dopamina. La stanchezza, la perdita di interesse nelle attività precedentemente godute e l’incapacità di concentrarsi sono i sintomi comuni della depressione. La droga e la dipendenza da alcool si sviluppano talvolta come un meccanismo di coping per la depressione in quanto la persona colpita cerca modi per sentirsi meglio, anche se solo per un breve periodo di tempo. L’aumento di peso associato a bassi livelli di dopamina può essere correlato a mangiare emotivo in molti casi.

Problemi di mobilità causati da una perdita di controllo del motore possono svilupparsi a causa di bassi livelli di dopamina. I sintomi specifici possono includere difficoltà a piedi, mantenimento dell’equilibrio e braccia e gambe rigide. I problemi con le buone capacità motorie possono rendere difficile per una persona con questa condizione di tenere una forchetta, un pulsante di una camicia o scrivere una lettera.

La sindrome da stanchezza cronica è spesso legata a bassi livelli di dopamina. Oltre a una grave stanchezza, i sintomi di questo disturbo possono includere dolori muscolari e articolari, mal di gola e difficoltà a concentrarsi o concentrarsi. Una persona con questa condizione può spesso dormire per ore ma sveglia la sensazione di non dormire affatto.

Il disordine di iperattività di deficit di attenzione, più comunemente denominato ADHD, può essere causato o peggiorato da alcuni livelli di dopamina ridotti. I livelli di dopamina ridotti possono causare problemi con la concentrazione e possono contribuire allo sviluppo di ADHD. In altre situazioni, la mancanza di questa sostanza chimica può peggiorare i sintomi dei disturbi d’attenzione. I bambini e gli adolescenti sono più inclini a sviluppare l’ADHD, anche se è anche visto negli adulti.

La malattia di Parkinson è caratterizzata da tremori e rigidità muscolare ed è pensata per essere collegata a bassi livelli di dopamina. Altri sintomi di questa malattia possono includere disturbi del movimento, difficoltà di deglutizione e problemi cognitivi. Quando si sospetta una carenza di dopamina, è necessario consultare un medico per una diagnosi accurata e un piano di trattamento individualizzato basato sulle specifiche esigenze del paziente.

Cosa provoca un collo rigido e vertigini?

I problemi del collo sono una fonte comune di dolore e un collo rigido e vertigini sono una combinazione che non deve essere ignorata, specialmente se i sintomi durano per un certo tempo. Ogni ceppo sul muscolo del collo colpisce anche i muscoli della testa, per cui il collo rigido è spesso accompagnato da vertigini o mal di testa. Le cause di questi sintomi variano da dormire nella posizione sbagliata o da un cuscino troppo morbido, da un disturbo nervoso, come la sclerosi multipla o tumori. I sintomi, quando presentati insieme, possono anche essere segni di un attacco cardiaco.

Problemi di pressione sanguigna, carenza di circolazione dovuta a malattie cardiache o arterie bloccate e emicrania possono anche causare questi sintomi. Se sono accompagnati da altri sintomi, come febbre alta, stupore, nausea e vomito, allora la causa può essere dovuta a malattie trasportate da zanzare come il virus del West Nile. La malattia di Lyme, trasportata da zecche, provoca febbre, mal di testa, un collo rigido e vertigini. Queste sono condizioni gravi che possono essere fatali se non trattate.

Un collo rigido e vertigini quando si guarda o si gira la testa accompagnati da blackout è di solito un segno che le arterie vertebrali vengono pinzate. Le arterie vertebrali sono le principali arterie del collo e contribuiscono alla fornitura di sangue al cervello. Qualunque manipolazione delle vertebre spinali o del collo può strappare le arterie in questa zona, che a sua volta può portare ad una corsa. Le lesioni del collo di questo tipo possono essere causate da incidenti, lesioni sportive o aggiustamenti chiropratici errati.

La testa chiara e il disagio nel collo sono tra i segni di un attacco di cuore. Se sono accompagnati da pressione, dolore o sensazione di pienezza nel petto, disagio nella mascella, nelle braccia e nella schiena, mancanza di respiro e nausea, quindi l’assistenza medica dovrebbe essere ricercata al più presto. Questi sono segni di avvertimento che possono venire e andare o svilupparsi lentamente, ma quanto prima si prende l’azione, meglio è la possibilità che un eventuale infarto possa essere evitato o, almeno, non essere fatale.

Molte condizioni e malattie diverse possono causare problemi al collo e vertigini. Da soli, possono essere trattati con un compresso freddo o caldo e un affaticamento contro il dolore. La causa può anche essere molto più grave e richiedere un trattamento più intensivo, tuttavia, e il consiglio medico dovrebbe essere ricercato se i sintomi sono ricorrenti o in corso o se c’è la minima preoccupazione che la causa è più di un ceppo muscolare.