Cosa causa l’infiammazione della mano?

L’infiammazione della mano può essere causata da un accumulo di fluido nei tessuti e nelle articolazioni del polso e della mano. Ci sono una serie di motivi per cui questa condizione può verificarsi e alcuni di essi sono relativamente benigni, ma potrebbe anche essere un segno di qualcosa di più grave, come una malattia sottostante. Per questo motivo, una persona che soffre di infiammazione improvvisa e gonfiore della mano dovrebbe sempre consultarsi con un medico, soprattutto se la condizione è accompagnata da una febbre alta e da una pelle calda o arrossata.

A seconda della causa dell’infiammazione della mano, se lasciato non trattato, potrebbe potenzialmente portare a debolezza e deformità della mano, diffusione dell’infezione e addirittura amputazione. Il gonfiore e l’infiammazione della mano verranno spesso notati dopo un infortunio, ad esempio un danneggiamento del polso.

Ci sono una serie di potenziali fattori che possono causare una mano a diventare infiammata. Meno gravi motivi potrebbero includere un osso spezzato o rotto. Lo stress ripetitivo può anche creare gonfiore nel polso e nella mano. Fattori più gravi possono includere la malattia di Kawasaki, l’artrite settica e l’ostruzione del sistema linfatico. La malattia di Kawasaki è una condizione in cui i vasi sanguigni diventano infiammati ed è relativamente rara.

I sintomi relativi all’infiammazione della mano potrebbero includere sensazioni di intorpidimento o formicolio nell’area generale, movimento ridotto e debolezza. Altri sintomi più gravi possono presentarsi con febbri e brividi, temperatura eccessiva, stanchezza e guadagno improvviso a causa di accumulo di liquidi. La gente dovrebbe chiedere un aiuto medico immediato se uno di questi sintomi è presente poichè potrebbero essere potenzialmente pericolosi per la vita. La mancanza di respiro è anche un grave sintomo quando si verifica in combinazione con questa condizione.

L’infiammazione della mano può verificarsi durante l’esercizio ed è relativamente comune. Le ragioni di questo non sono del tutto chiare, tuttavia, si pensa che, a causa del flusso di sangue ridotto alle estremità, può causare loro di raffreddarsi ea sua volta causare i vasi sanguigni di espandersi. Bassi livelli di sodio possono essere un altro motivo per la condizione durante l’esercizio, soprattutto durante gli eventi maratona. Il consumo di acqua eccessivo può diluire il sodio nel sistema e creare gonfiore nelle mani e nei piedi.

La tendinite è un’altra condizione che può causare infiammazione della mano. Questo è quando il tendine che collega l’osso e i muscoli diventa infiammato a causa di traumi o eccessi. I maschi hanno maggiori probabilità di sviluppare questa condizione e sostenere il travaglio pesante e le vibrazioni possono farlo progredire nel tempo. La tendinite è tipicamente trattata con il ghiaccio e il resto, mentre la tendinite cronica che è in corso può essere trattata con vari rimedi di calore, nonché farmaci antinfiammatori non steroidei.