Quali sono i sintomi di un ascesso del colon?

Un paziente con un ascesso del colon può provare febbre, stanchezza, brividi e dolore intenso, anche se i sintomi possono variare tra pazienti e casi. I pazienti con una storia di malattie gastrointestinali, in particolare condizioni come la diverticolite o una storia di ascesso, dovrebbero discutere sintomi di questa natura con un medico. Un medico può valutare il paziente, eseguire alcuni studi sull’immagine e determinare se è presente un ascesso e quale tipo di trattamento può essere necessario.

Gli acessi sono bloccati in tasca di pus. Nel colon, possono fare pressione sulle pareti del colon e potrebbero rottura potenzialmente, premendo attraverso le pareti e rilasciando il contenuto del colon nella cavità addominale. Ciò può causare una grave condizione medica chiamata peritonite. Se l’ascesso non si rottura da sola, un dottore può aver bisogno di lanciare attentamente per lo scarico, rimuovere il liquido e trattare il sito per prevenire l’infezione.

I sintomi di un ascesso possono includere dolore, pressione e disagio nell’addome inferiore. Il paziente può verificarsi diarrea o costipazione e potrebbe notare il sangue, il pus o un forte odore se l’ascesso rottura spontaneamente. Può anche verificarsi la soppressione dell’appetito, in quanto il paziente può non sentirsi come mangiare perché il tratto intestinale è disturbato. Questi sintomi possono peggiorare nel tempo, indicando che non sono il risultato di passare crampi gravi o di altri problemi transitori.

Febbre e brividi possono svilupparsi, in particolare se l’ascesso del colon si apre. I pazienti possono anche notare gonfiore, calore e tenerezza. Alcuni si sentono affaticati e possono sviluppare debolezza. Può verificarsi nausea e vomito e un livello alterato di coscienza. Alcuni pazienti si disidratano perché non ricevono fluidi sufficienti, e ciò può causare disorientamento e disfunzioni cognitive.

Questi sintomi possono diventare progressivamente più intensi se il paziente non viene trattato e se il paziente sviluppa la peritonite, il coma e la morte possono seguire. La peritonite richiede un trattamento medico immediato, i sintomi di questa condizione possono includere alterato livello di coscienza, rigidità addominale, dolore estremo e gonfiore, nausea e vomito intense. L’ospedalizzazione può essere necessaria.

Un medico può sospettare un ascesso del colon se un paziente ha una storia di problemi di salute nel colon. In altri casi, il deposito di pus può essere scoperto durante un lavoro di routine per scoprire perché un paziente si sente male. Può essere possibile scaricare l’ascesso del colon con un’anestesia locale o regionale nell’ufficio, anche se in casi gravi può essere necessaria un’anestesia generale per un’operazione più invasiva che può includere la riparazione delle pareti del colon. Il medico può determinare l’opzione migliore dopo aver esaminato le immagini e parlando con il paziente.