Quali sono i segni di una reazione allergica al mangos?

L’allergia al mango è un’allergia rara che spesso viene trascurata. Quello che molte persone non si rendono conto è che ci sono due forme diverse di questa allergia. Il primo è un’allergia generale al mangos, e la seconda è un’allergia causata dall’ urushiol, che si trova in morbide di mango e scorie di mango. Molti dei segni di una reazione allergica ai mangos sono di solito molto simili alle altre allergie alimentari, tra cui gonfiore, orticaria, prurito, difficoltà a respirare o deglutire, e in casi rari ed estremi, shock anafilattici.

L’allergia generale del mango avviene soprattutto quando viene mangiato il mango. I segni meno gravi sono gli occhi acquosi, un naso che cola e starnuti. I segni più lievi di una reazione allergica al mango includono dolori addominali e diarrea. Il sintomo più comune è difficoltà a deglutire o respirare a causa del gonfiore della gola e delle labbra. Ciò può portare ad una reazione più grave, come lo shock anafilattico. Se si verificano problemi con la respirazione, si raccomanda di richiedere assistenza medica immediatamente prima che i sintomi peggiorino.

Mangos fanno parte della famiglia di quercia veleno, ecco perché l’urushiol irritante si trova in albero di mango e pelli di mango. Questa reazione allergica al mango si verifica quando la pelle del mango entra in contatto con una persona per via orale o attraverso il tocco, in genere colpisce solo quella zona specifica. Un segno comune è la dermatite da contatto, che è l’infiammazione della pelle o un tipo di eczema. Anche gli orticaria si verificano spesso, soprattutto intorno al viso e alle labbra, e la pelle può anche diventare fiocina o formare vesciche che possono muocervi. In situazioni molto rare, si può verificare uno shock anafilattico con gravi gonfiori, abbassamento della pressione arteriosa e viso prurito.

Decidere il metodo migliore di trattamento dipende dal tipo di allergia e dalla gravità della reazione allergica. Per una generale reazione allergica al mangos, un antistaminico è di solito abbastanza sufficiente per consentire alla persona di mangiare un mango. Le colombe sono talvolta eliminate con una crema di cortisone. Per reazioni più severe, sono disponibili trattamenti più intensivi. È consigliabile consultare un medico prima di prendere in considerazione o prendere un trattamento di allergia.

Prevenire una reazione allergica ai manghi è in genere un compito abbastanza facile per entrambi i tipi di reazioni allergiche. Le persone che sono allergiche a mangiare mango possono leggere le etichette del cibo per assicurarsi che non contiene mango. Se una persona è allergica al urushiol nella buccia di mango, avere qualcuno rimuovere la buccia e lo strato superiore di mango che toccava la buccia dovrebbe essere sufficiente.