Quali sono i rischi di mescolare l’alcool e l’aspirina?

Utilizzando l’aspirina come trattamento profilattico, presa all’inizio di una sessione di bere, è una pratica comune per evitare una sbornia indotta dall’alcol. Mescolando l’alcool e l’aspirina, però, porta un certo rischio. Entrambe le sostanze possono essere tossiche per il fegato, e usarle insieme durante lo stesso periodo di tempo possono sovraccaricare il fegato e causare danni epatici. Inoltre, la ricerca dimostra che l’aspirina può ostacolare la capacità del corpo di abbattere l’alcool, che può portare a livelli involontari di intossicazione di alcol. C’è anche un aumento del rischio di sanguinamento interno quando alcol e aspirina sono presenti contemporaneamente nel tratto gastrointestinale (GI).

L’aspirin, l’alcool e altri farmaci oralmente attivi vengono assorbiti per la prima volta attraverso la fodera dello stomaco, una membrana sensibile composta da mucosa. L’alcool e l’aspirina sono entrambi noti per irritare la fodera della mucosa dello stomaco, ma quando utilizzati da soli e in dosi appropriate, non causano generalmente danni significativi. Infatti, molte persone assumono aspirina quotidianamente per combattere il dolore cronico o per prevenire un infarto. Quando entrambi gli alcol e l’aspirina vengono presi insieme, tuttavia, il rischio di danneggiare il tratto gastrointestinale aumenta notevolmente. Questo danno può causare ulcere croniche emorragiche e altri casi di sanguinamento interno.

Oltre al sanguinamento del GI che può verificarsi a causa dell’irritazione alla mucosa gastrica, altre complicazioni possono sorgere a causa delle caratteristiche farmacologiche dell’aspirina. I regimi giornalieri di aspirina che vengono usati per trattare le malattie legate al flusso ostruito di sangue, come ictus e attacco cardiaco, sono prescritti perché l’aspirina è un diluente del sangue. Previene la formazione di coaguli di sangue e impedisce la formazione di placca sulle pareti dell’arteria. Le proprietà anticoagulanti dell’aspirina possono essere devastanti, tuttavia, perché se il sanguinamento da GI avviene dalla combinazione, l’aspirina può causare il sanguinamento a una emorragia minacciosa per la vita. Questo effetto indesiderato è solitamente visto se la persona sta assumendo l’aspirina ogni giorno, ma può anche verificarsi dopo una sola dose.

Prima di essere assorbito dalla fodera dello stomaco, l’alcool è spezzato mentre ancora nello stomaco da un enzima, l’alcool deidrogenasi (ADH). L’aspirin interferisce con la produzione di ADH gastrica e l’assunzione di entrambe le sostanze può portare ad un aumento imprevisto del contenuto di alcool di anima (BAC) perché l’alcool non è metabolizzato correttamente quando l’aspirina è presente. Mentre l’aumento potrebbe non essere statisticamente significativo, una persona non può essere consapevole che la sua tolleranza per l’alcool è stata ridotta, cosa che può portare ad una valutazione errata della sobrietà.