Quali sono i segni di una sovradosaggio di vitamina B6?

Mentre la vitamina B6 ha molti vantaggi, può essere dannoso quando viene superato il dosaggio corretto. Purtroppo, è spesso facile prendere più di quanto raccomandato quando prendono integratori di questa vitamina poiché la maggior parte delle persone ottiene abbondanza attraverso la loro dieta da solo. Inoltre, la maggior parte dei segni di sovradosaggio della vitamina B6 non si presenta per almeno sei mesi, ma la buona notizia è che la maggior parte dei sintomi sono reversibili o minori, come mal di testa e affaticamento. Questa vitamina in genere ha un effetto sui nervi, quindi non sorprende che alcuni segni aggiuntivi di un sovradosaggio sono intorpidimento negli arti, insieme a una perdita di coordinamento. I segni che possono apparire successivi includono un’incapacità di sentire le gambe, con conseguente difficoltà a camminare senza sconcertare.

Alcuni pazienti notano solo sintomi minori di sovradosaggio di vitamina B6, soprattutto in un primo momento. Ad esempio, mal di testa e stanchezza sono spesso comuni tra coloro che hanno preso troppa vitamina B6 per un breve periodo di tempo. Alcuni pazienti diventano facilmente irritati o depressi. Un raro segno ancora doloroso di questo sovradosaggio è lo sviluppo di calcoli renali, che alcuni pazienti hanno purtroppo sperimentato. Mentre la buona notizia è che la maggior parte di questi sintomi sono considerati minori e sono facili da curare, il lato negativo è che la maggior parte dei pazienti non può attribuirli ad un sovradosaggio di vitamina B6, portando a continuare a superare il dosaggio per mesi o addirittura anni.

Coloro che continuano a prendere troppo di questa vitamina rischiano di notare formicolio e intorpidimento negli arti, in quanto colpisce i nervi. Infatti, la maggior parte dei pazienti che assumono troppa vitamina B6 non è coordinata in genere, in quanto possono risultare difficili da equilibrare quando si cammina. Questa goffaggine può anche essere evidente durante i compiti che richiedono la destrezza manuale, in quanto gli arti potrebbero essere difficili da spostare o addirittura sentire.

Infatti, molti pazienti che sovradosano cronicamente su B6 potrebbero scoprire che non solo hanno perso alcune delle loro ottime capacità motorie, ma hanno anche perso la capacità di camminare. Questo è spesso perché possono avere difficoltà a sentire le gambe, causando così sconcertanti e inciampanti. Fortunatamente, la maggior parte dei pazienti ritiene che tali segni di sovradosaggio siano reversibili e il modo migliore per curarli è smettere di prendere la vitamina, in quanto il corpo si guarisce da solo nel tempo. Naturalmente, prima di tutto devono ottenere la questione diagnosticata, per cui è importante vedere un medico se questi sintomi si verificano.