Quali sono i trattamenti per archi caduti?

Gli archi caduti comportano che la suola del piede diventa piatta. Tutta la suola del piede rimarrà a terra. Questa condizione può portare ad altri problemi, come il dolore alle caviglie, alle ginocchia e ai piedi. Il dolore può anche essere sentito nelle gambe a causa di problemi di arco.

Uno dei trattamenti più comuni per gli archi caduti è quello di utilizzare inserti o supporti ad arco. Questi possono essere collocati nelle scarpe del sofferente per sostenere la suola caduta. I supporti verranno modellati alla forma del sottopiede del piede. Sono progettati per stabilizzare e riallineare i piedi.

I supporti dell’arco possono anche migliorare i problemi di postura poveri, che possono causare altre complicazioni come il dolore al ginocchio o alla schiena. Sono una buona cura temporanea per il dolore, ma non sono una soluzione a lungo termine. Molte persone che soffrono di dolore cronico non ottengono sollievo a lungo termine da inserti o supporti ad arco.

Il trattamento medico per archi caduti comprende l’uso di farmaci. Questi possono assumere la forma di farmaci antinfiammatori e di alcuni steroidi. Questi farmaci forniscono sollievo a breve termine dal dolore, ma l’uso a lungo termine non è consigliabile. A lungo termine, questi farmaci possono fare più male che bene.

Gli archi caduti sono comunemente causati da un indebolimento dei tendini nei pressi delle caviglie. Il tendine principale che supporta gli archi è chiamato il tendine posteriore. Questo può essere influenzato da tendinite, causata da infiammazione. Altri fattori connessi a questa condizione comprendono l’usura e l’attività pesante che diminuisce gradualmente sui tendini. La circolazione negativa, l’obesità, il diabete e l’artrite possono anche contribuire ad archi caduti.

Piuttosto che trattare il dolore, molti medici consigliano di rafforzare i tendini danneggiati o indeboliti. Un trattamento chiamato proloterapia può aiutare a riparare i tendini e danni alla cartilagine. La proloterapia è progettata come un modo naturale per stimolare il corpo nella riparazione delle aree dove si manifesta il dolore.

La proloterapia crea una reazione infiammatoria nelle aree in cui i tendini sono deboli. È progettato per promuovere la guarigione infiammatoria. Questo tipo di trattamento è pensato per essere una soluzione permanente al sollievo del dolore e può riparare tendini e legamenti danneggiati. La proloterapia è una soluzione medica naturale, ma come per tutti i trattamenti, un medico dovrebbe essere consultato prima di iniziare qualsiasi terapia.