Quali sono gli usi di silicea nell’omeopatia?

Ci sono diversi usi per la silicea nelle pratiche di omeopatia, tra cui trattare condizioni che peggiorano progressivamente, problemi stagionali, problemi di personalità o comportamenti come indecisione o mancanza di direzione generale. Silicea è comunemente prescritto se un paziente mostra sintomi di una carnagione pallida, di affaticamento, di problemi d’ansia o di un timore di fallimento. È derivato da una pietra chiara o da un quarzo, e molti omeopati credono di attribuire le proprietà di messa a terra al paziente, nonché di aiuti a rafforzare il corpo e la mente. La silicea non è malsana da inspirare nei polmoni e gli effetti collaterali negativi sono probabili quando ciò avvenga, anche se assunto in dosi terapeutiche, l’ingestione della sostanza sembra avere pochi o nessun effetto negativo.

Si pensa generalmente che gli integratori di silicea sono ideali per il trattamento di qualsiasi tipo di disturbo che progredisca nel tempo, come l’artrite e alcune forme di cancro. I pazienti con diabete, i disturbi autoimmuni e le condizioni mentali hanno anche riportato che anche la silicea nei regimi di trattamento di omeopatia aiuta a alleviare i sintomi associati a questi disturbi. Il paziente è consigliato di cercare il consiglio di un medico omeopatico per le opzioni di trattamento di silicea e il dosaggio appropriato.

La silicea nell’omeopatia è spesso utilizzata per trattare anche le condizioni stagionali, ed è spesso prescritta per il freddo comune, l’influenza e le allergie. Uno dei vantaggi della silicea è incredibilmente utile per limitare i sintomi di allergie stagionali, come febbre da fieno e allergie alle erbe. Ogni paziente ha esigenze diverse e può essere necessario sperimentare il dosaggio per trovare la quantità più terapeutica.

Nelle pratiche omeopatiche, i professionisti lavorano per adattarsi al trattamento o alla medicina ad ogni singola persona. Le persone che più godono di silicea nell’omeopatia sono coloro che spesso si lamentano di essere freddi, di mancanza di resistenza fisica, e di segnalare che si sentono inodori o persi nella vita. Dal momento che la silicea deriva dalla terra, si pensa che abbia un effetto di messa a terra che sia molto utile per aiutare le persone con questo tipo di personalità a trovare equilibrio nella loro vita.

Questa sostanza è anche molto utile per aiutare il corpo a rimuovere oggetti estranei, come ad esempio gli strati di vetro, le schegge o altri detriti, dalla pelle. I pazienti con punti o punti medici non devono usare silicea, in quanto forzano il materiale artificiale dal corpo. Gli esperti suggeriscono di attendere che i punti o le graffe siano rimossi prima di utilizzare questo rimedio omeopatico. Le persone con dispositivi medici a lungo termine, come gli stent, dovrebbero verificare con il proprio medico prima di utilizzare silicea.