Cosa causa pseudomonas nell’urina?

La presenza dei batteri Pseudomonas nelle urine si verifica quando questi organismi sono in grado di trasferire all’uretra e viaggiare nel tratto urinario. Essi si trovano naturalmente nelle feci e potrebbero migrare a causa di una scarsa igiene, attività sessuale o altri fattori. Il trattamento per questa infezione comporta l’assunzione di antibiotici per uccidere gli organismi. Il paziente potrebbe avere bisogno di una valutazione in futuro per verificare una recidiva, potenziale preoccupazione per le infezioni delle vie urinarie.

I batteri possono viaggiare dalle feci all’uretra, in particolare nelle donne. La durata relativamente breve dell’uretra nelle donne aumenta le possibilità di trasferire i batteri, soprattutto per coloro che sono sessualmente attivi. Anche se il corpo ha alcune difese per prevenire l’infiltrazione del tratto urinario, non sempre sono riusciti. Gli uomini più anziani possono anche essere a rischio a causa di ostacoli come l’allargamento della prostata che rendono difficile svuotare completamente la vescica, che normalmente avrebbe sciacquato gli invasori batterici.

Alcuni pazienti hanno tracce di Pseudomonas nelle urine senza alcun segno esteriore di infezione. Altri possono sviluppare sintomi come la minzione dolorosa, il mal di schiena e l’urina sanguinosa o nuvolosa. Una cultura può determinare quali organismi sono presenti e può restringere la Pseudomonas ad una specifica specie. Ciò può aiutare i professionisti medici a decidere quali antibiotici raccomandano di affrontare l’infezione. Il farmaco deve essere preso anche dopo che i pazienti si sentano meglio per assicurarsi che gli organismi siano completamente sradicati.

È anche possibile introdurre Pseudomonas nell’urina durante una procedura medica se non viene eseguita in condizioni di pulizia. Inserendo un catetere, un suono urinario o un dispositivo endoscopico potrebbe spingere batteri nel tratto urinario se il paziente non è preparato in anticipo o gli strumenti non sono puliti. Il mantenimento delle condizioni sterili durante le procedure è fondamentale per affrontare le preoccupazioni circa l’infezione. Le infezioni acquisite da ospedali sono un problema persistente in alcune regioni del mondo. Questi possono includere batteri resistenti che sono molto difficili da trattare e sfruttare i pazienti ospedalieri immunocompromessi che possono avere poche difese naturali.

Ci sono alcuni passi che le persone possono prendere per ridurre la probabilità di trasferimento e limitare il rischio di Pseudomonas nell’urina. Questi possono includere sempre la pulitura da parte anteriore a dietro quando si utilizza la toilette, mantenendo puliti i genitali e l’area anale e stare attenti durante l’attività sessuale. Le infezioni ricorrenti possono diventare un problema per alcuni pazienti e possono essere difficili da trattare, poiché gli organismi possono sviluppare una resistenza nel tempo, rendendo i farmaci meno efficaci e costringendo i pazienti a commutare periodicamente i farmaci.