Cosa è un coagulo di sangue?

Il clotting è un processo critico che consente di mantenere le parti danneggiate del corpo. Quando si verifica un danno ai tessuti cutanei o ad altri tessuti del corpo sotto forma di un taglio, il sangue inizia a coagulare. Un coagulo di sangue o coagulazione del sangue fa parte di un processo chiamato emostasi e, durante questo processo, l’emorragia si ferma perché i vasi sanguigni si limitano e si forma una spina piastrinica. La coagulazione del sangue è essenziale per la riparazione e la manutenzione del corpo e, senza di essa, un taglio continuerebbe a sanguinare, causando una persona a emorragie. Una condizione anomala di coagulazione chiamata trombosi si presenta quando le cellule del sangue producono clotte che attraversano il flusso sanguigno causando i vasi a bloccarsi.

Se il tessuto del corpo è danneggiato da un taglio o da un’altra ferita, i segnali chimici chiamati chemoattractants attivano i trombociti, chiamati anche piastrine. I trombociti sono un tipo di globuli bianchi e, quando sono attivati, disperse le proteine ​​all’interno del corpo che funzionano per sigillare il tessuto danneggiato. Queste globuli bianche galleggiano liberamente nel flusso sanguigno e agiscono rapidamente ed efficacemente per coagulare il sangue dopo lesioni.

I trombociti rilasciano le proteine ​​trombina e fibrinogeno quando attivate da segnali chimici dopo lesioni. La trombina lavora per alterare il fibrinogeno che provoca la produzione di fibrina. La fibrina è una sostanza che provoca il coagulazione del sangue e viene rilasciata estensivamente dai trombociti rapidamente dopo un infortunio. Viene rilasciato in strati connettivi che iniziano a formarsi intorno all’esterno del taglio, eventualmente muovendosi verso l’interno e formando un coagulo di sangue. Quando la regione danneggiata è sigillata, le cellule del sangue bianco chiamate leucociti si spostano nella zona per evitare qualsiasi contaminazione che possa verificarsi da batteri o virus.

Quando i coaguli di sangue normalmente, di solito si forma una violazione in una nave, ma questo non accade in tutti i casi. Una condizione chiamata trombosi si presenta quando il sangue non coagula correttamente. La coagulazione anomala della fibrina può portare a masse che si rompono dal coagulo e si muovono liberamente, anche se il flusso sanguigno. Il coagulo di sangue galleggiante è chiamato tromba.

Un trombo può causare l’arresto di arterie, capillari e vene, che sono vasi importanti per l’erogazione di sangue a particolari organi del corpo. Il blocco si verifica quando il trombo si muove finalmente attraverso una nave che diventa più piccola nel diametro. Una volta bloccata la nave, l’ossigeno, il sangue e le sostanze nutritive che sono vitali per il corpo non saranno in grado di muoversi oltre, rendendo la trombosi una grave condizione medica.